ASSOCIAZIONE PRO LOCO Celle sul Rigo

IL GIOCO DEL CACIO

di  Rocchi Raffaele

Il cacio è uno tra i più conosciuti ed apprezzati formaggi tipici italiani ed in particolare toscani.  A Celle sul Rigo, un piccolo paese della provincia senese, rappresenta anche l’elemento essenziale del “Gioco del Cacio”, una sfida tra due o più giocatori che si confrontano lanciando “a ruzzola”, in modo itinerante per le vie del paese, forme di formaggio pecorino stagionato del peso di 1 Kg circa. Vince chi a parità di lanci raggiunge prima il traguardo. Le forme che si rompono, urtando contro angoli e gradini delle vie, appartengono al proprietario, che ovviamente deve rimpiazzarle a proprie spese.  Il premio per il vincitore è la forma di formaggio utilizzata dall’avversario. Non è un gioco d’azzardo, ma cedere all’avversario “il proprio cacio” ha un valore che va oltre quello intrinseco.  Il gioco ha un’origine antica, che si perde nei secoli. Sino agli anni cinquanta partecipavano solo adulti, che si potevano permettere di utilizzare come posta in gioco il cacio, considerato all’epoca un cibo essenziale per la tavola di molte famiglie.   Il “Gioco del cacio” viene effettuato tradizionalmente dai cellesi, nelle ore antimeridiane dell’ultimo giorno di Carnevale. Da circa 15 anni si replica in notturna anche la seconda domenica di Agosto,  con coppie di giocatori che hanno i colori delle contrade dei 4 rioni del paese, un evento che ha prodotto con il tempo una partecipazione degli abitanti e dei turisti accesa e divertita. Dopo la proclamazione della contrada vincitrice, una cena con musica per tutti.  L’origine del “Gioco del cacio” è sicuramente antica, forse etrusca;  a dimostrazione della sua origine storica e della sua importanza, anche per l’ordine e la sicurezza dei cittadini (un forma lanciata a velocità può produrre lesioni importanti alla persona), è sufficiente citare un

Estratto di un Regolamento del Comune di San Casciano Bagni, del 30 aprile 1863:

I giuochi di palla, bocce, ruzzola, e formaggio sono vietati nelle vie e nelle piazze del Paese, destinando a tale scopo per Celle:La strada che conduce a Radicofani partendosi dal Nespolo, per il giuoco della ruzzola, ruzzoloni e formaggio La strada attorno alla Rocca per il giuoco delle bocce I contravventori agli articoli contenuti in questo titolo incorreranno nell’ammenda di Lire cinque.

 

☰ FOTO 2013         ☰ FOTO 2015            ☰ FILMATO

× 
×
×