ASSOCIAZIONE PRO LOCO Celle sul Rigo

 

 

I BRUSCELLI DEGLI ANNI 20

 

 

LA MORTE DI ABELE UCCISO DAL FRATELLO CAINO
 (BRUSCELLO TRAGICO IN DUE ATTI)


Si ritiene che sia stato uno dei primi Bruscelli eseguito intorno al 1920 , pervenutoci trascritto a mano da Don Luigi Nutarelli, che con ogni probabilità ne è l’autore, su di un quadernetto con figure disegnate e colorate sempre a mano. Conservato sino ad oggi dal Generale Antonio Donatelli e dal maestro Massimo Donatelli, ricopiato nell’ Ottobre del 2002 da Enrico Donatelli. L’originale è depositato presso l’ archivio dell’ associazione PRO LOCO di Celle Sul Rigo.

 CATONE IN UTICA
 (BRUSCELLO IN DUE ATTI)


E’ certamente uno dei primi Bruscelli, si ritiene che l’autore sia stato Don Armando Pistelli coadiuvato dalla Signorina Ida Pippi, non se ne conosce però l’epoca di esecuzione anche se dovrebbe essere stata negli anni venti.
Ci è pervenuto trascritto a mano su dei fogli a protocollo molto consumati e poco leggibili. Conservato in un primo momento dal dottor Giuseppe Pallini che poi lo ha consegnato al dottor Relfi Rocchi e ricopiato nel Novembre del 2002 da Enrico Donatelli.
L’originale è depositato presso l’ archivio dell’ associazione PRO LOCO di Celle Sul Rigo

 

CRUDELTA’ DI NERONE 
(BRUSCELLO IN QUATTRO ATTI) 

 

Si ritiene che l’autore sia stato Don Armando Pistelli coadiuvato dalla signora Ida Pippi, epoca di esecuzione 19/12/1922; anche questo è uno dei primi Bruscelli pervenutoci trascritto a mano dalla signora Elisa Gori, su dei fogli di protocollo cuciti insieme.
Conservato sino ad oggi dal Generale Antonio Donatelli e dal maestro Massimo Donatelli, ricopiato nell’Ottobre del 2002 da Enrico Donatelli. L’originale è depositato presso l’archivio dell’associazione PRO LOCO di Celle Sul Rigo


GIUSEPPE EBREO 

 (BRUSCELLO IN QUATTRO ATTI) 

 

Si ritiene che l’autore sia stato Don Armando Pistelli coadiuvato dalla signora Ida Pippi, epoca di esecuzione 20/01/1928; anche questo è uno dei primi Bruscelli pervenutoci trascritto a mano dalla signora Elisa Gori, su dei fogli di protocollo cuciti insieme in una cartellina viola.Conservato in un primo momento dal dottor Giuseppe Pallini che lo ha consegnato poi al dottor Relfi Rocchi e ricopiato nel Novembre del 2002 da Enrico Donatelli. L’originale è depositato presso l’archivio dell’associazione PRO LOCO di Celle Sul Rigo)



I BRUSCELLI DEGLI ANNI 30-40

SAN PAOLO 
(BRUSCELLO IN TRE ATTI) 

 

Anche questo è’ uno dei primi Bruscelli pur se non vi è una data, è certamente dei primi anni trenta.Ci è pervenuto trascritto a mano da Elisa Gori (l’autore è ignoto, ma con ogni probabilità riteniamo sia sempre Don Armando Pistelli), su dei fogli a protocollo in una cartellina viola.
Conservato sino ad oggi dal Generale Antonio Donatelli e dal maestro Massimo Donatelli, ricopiato nel Novembre del 2002 da Enrico Donatelli. L’originale è depositato presso l’ archivio dell’associazione PRO LOCO di Celle Sul Rigo


ANTIGONO E ALESSANDRO 
(BRUSCELLO DRAMMATICO IN TRE ATTI) 

 

E’ uno dei primi Bruscelli ed infatti è datato 1930, ci è pervenuto trascritto a mano da Don Luigi Nutarelli che con ogni probabilità ne è anche l’autore, su di un quadernetto. Conservato sino ad oggi dal Generale Antonio Donatelli e dal maestro Massimo Donatelli, ricopiato nell’Ottobre del 2002 da Enrico Donatelli. L’originale è depositato presso l’ archivio dell’associazione PRO LOCO di Celle Sul Rigo


CARLO MAGNO 
(BRUSCELLO IN TRE ATTI) 


(Nota: Autore ed epoca di esecuzione ignoti (forse fine anni trenta) pervenutoci trascritto a mano (per una parte sembra la calligrafia del signor Andrea Bazzini, per il rimanente non ne è stata riconosciuta la calligrafia), su dei fogli a protocollo cuciti insieme in una cartellina arancione.
Conservato sino ad oggi dal Generale Antonio Donatelli e dal maestro Massimo Donatelli, ricopiato nel Novembre del 2002 da Enrico Donatelli.(N.B.: secondo il maestro Massimo Donatelli se si dovesse rappresentare sarebbe da riscrivere) L’originale è depositato presso l’archivio dell’associazione PRO LOCO di Celle Sul Rigo


SANT’ EUSTACHIO 
(BRUSCELLO IN QUATTRO ATTI) 


Bruscello rielaborato dall’allora maestro Antonio Donatelli rappresentato una prima volta il 25/01/1946 e successivamente il 25 e 31/01/1954 quest’ultimo con la collaborazione del maestro Giovanni Fastelli, del dottor Giuseppe Pallini, della signorina Irma Donatelli e del signor Renato Poletti.
Pervenutoci trascritto a macchina in tre copie su carta velina con annotazioni a mano in tre cartelline, di cui una di colore verdolino e due celestino grigio.
Conservato sino ad oggi dal Generale Antonio Donatelli, dal maestro Massimo Donatelli, dal dottor Giuseppe Pallini e dal dottor Relfi Rocchi, ricopiato nel Gennaio del 2003 da Enrico Donatelli. Gli originali sono depositati presso l’archivio dell’associazione PRO LOCO di Celle Sul Rigo




I BRUSCELLI DEGLI ANNI 50-60

CRUDELTA’ DI NERONE 
(BRUSCELLO IN QUATTRO ATTI) 


E’ la rielaborazione fatta nel 1950 per l’anno Santo dal maestro Giovanni Fastelli del precedente Bruscello del 1922 pervenutoci trascritto a mano dallo stesso su dei fogli di protocollo cuciti insieme.
Conservato sino ad oggi dal Generale Antonio Donatelli e dal maestro Massimo Donatelli, ricopiato nel Novembre del 2002 da Enrico Donatelli. L’originale è depositato presso l’archivio dell’associazione PRO LOCO di Celle Sul Rigo


ALESSANDRO E ANTIGONE
(BRUSCELLO DRAMMATICO IN TRE ATTI) 


E’ la rielaborazione del primo Bruscello del 1930 fatta molto probabilmente dal maestro Giovanni Fastelli e rappresentato negli anni cinquanta, ci è pervenuto su fogli battuti a macchina con annotazioni a mano e rilegati con fodera celeste.
Conservato sino ad oggi dal Generale Antonio Donatelli e dal maestro Massimo Donatelli, ricopiato nell’Ottobre del 2002 da Enrico Donatelli. L’originale è depositato presso l’archivio dell’associazione PRO LOCO di Celle Sul Rigo


GENOVEFFA DEL BRABANTE 
(BRUSCELLO IN QUATTRO ATTI) 


Ricavato dal racconto omonimo del canonico Cristoforo Schmir dal maestro Giovanni Fastelli, coadiuvato nella realizzazione da Irma Donatelli.
Bruscello del 10/12/1951 e ripetuto nel 1961, pervenutoci trascritto in tre copie, una a mano dallo stesso su dei fogli di protocollo e due battute a macchina su carta velina, con annotazioni a mano e rilegati in cartelline di colore, marrone, giallina e rosina.
Conservato sino ad oggi dal Generale Antonio Donatelli e dal maestro Massimo Donatelli, ricopiato nel Dicembre del 2002 da Enrico Donatelli. Gli originali sono depositati presso l’archivio dell’associazione PRO LOCO di Celle Sul Rigo)


GINEVRA DI SCOZIA 
(BRUSCELLO IN TRE ATTI) 


Bruscello rappresentato il 15/08/1954 e composto dal dottor Giuseppe Pallini e dal maestro Giovanni Fastelli, coadiuvati nella realizzazione da Irma Donatelli,. alcune parti sono integralmente riprese dall’ Orlando Furioso.
Pervenutoci trascritto in tre copie battute a macchina su carta velina, con annotazioni a mano di cui due rilegate in cartelline di colore, giallina e rosina.
Conservato sino ad oggi dal Generale Antonio Donatelli, dal maestro Massimo Donatelli e dal dottor Raffaele Rocchi, ricopiato nel Dicembre del 2002 da Enrico Donatelli. Gli originali sono depositati presso l’archivio dell’associazione PRO LOCO di Celle Sul Rigo


CORIOLANO 
(BRUSCELLO IN DUE ATTI) 


Bruscello degli anni cinquanta composto dal maestro Giovanni Fastelli e dal dottor Giuseppe Pallini, collaboratore e suggeritore maestro Massimo Donatelli, regia Irma Donatelli e Giovanni Fastelli, rappresentato sul palco del teatro della Società Filarmonica di Celle Sul Rigo il 25 ed il 30/01/1955, pervenutoci trascritto a macchina su dei fogli simili a carta velina spillati in una cartellina giallina ed un altra copia senza cartellina ed un foglio a parte con l’inno a Roma.
Conservato sino ad oggi dal Generale Antonio Donatelli, dal maestro Massimo Donatelli e dal Dottor Raffaele Rocchi, ricopiato nel Dicembre del 2002 da Enrico Donatelli. L’originale è depositato presso l’archivio dell’associazione PRO LOCO di Celle Sul Rigo)


CONTE UGOLINO DELLA GHERARDESCA 
(BRUSCELLO IN TRE ATTI) 


Bruscello rappresentato in piazza Garibaldi a Celle Sul Rigo il 6 e 8 Aprile del 1958 composto dal maestro Giovanni Fastelli ed allestito con la collaborazione di Irma Donatelli pervenutoci trascritto a macchina su dei fogli simili a carta velina spillati in una cartellina celeste.
Conservato sino ad oggi dal Generale Antonio Donatelli e dal maestro Massimo Donatelli, ricopiato nel Dicembre del 2002 da Enrico Donatelli. L’originale è depositato presso l’archivio dell’associazione PRO LOCO di Celle Sul Rigo)


AMLETO
(PRINCIPE DI DANIMARCA) 
(BRUSCELLO IN CINQUE ATTI) 

E’ l’ultimo Bruscello rappresentato in piazza Garibaldi a Celle Sul Rigo il 15 ed il 23/08/1964. Trasposizione dalla tragedia teatrale di Shakespeare fatta dalla signorina Irma Donatelli che ne ha curato anche la regia, collaboratore e suggeritore maestro Massimo Donatelli, pervenutoci trascritto a macchina su dei fogli rilegati in una copertina marrone. I costumi furono presi a noleggio a Firenze.
Ricopiato nel Febbraio del 2003 da Enrico Donatelli, che conserva l’originale.
Il manoscritto della signorina Irma Donatelli è in possesso del signor Maurizio Teodorani.


ALTRI BRUSCELLI
 GHINO DI TACCO 
(MINI BRUSCELLO IN TRE ATTI) 


E’ un Mini Bruscello scritto nel 1971 da Don Cornelio Donatelli su richiesta del maestro Massimo Donatelli per una rappresentazione caratteristica e popolare da parte degli alunni delle scuole elementari di Celle Sul Rigo rappresentata in quell’ anno a Cetona.
Testo pervenutoci su dei fogli di carta velina battuti a macchina, conservato sino ad oggi dal maestro Massimo Donatelli e ricopiato nel Marzo del 2003 da Enrico Donatelli.
L’originale è depositato presso l’ archivio dell’ associazione PRO LOCO di Celle Sul Rigo)


GIULIETTA E ROMEO

OTELLO


Trasposizione dalle tragedie teatrali di Shakespeare a cura della signorina Irma Donatelli, non sono mai stati rappresentati.